Il metodo di Guy Postiaux si basa pertanto su nuovi concetti terapeutici avvalorati dalle necessarie dimostrazioni scientifiche

PRINCIPI

Guy Postiaux ha dimostrato che :

  • le secrezioni bronchiali si mobilizzano contro la gravità e non a favore della gravità come veniva generalmente postulato, ciò invalida la nozione di drenaggio posturale
  • le espirazioni lente hanno un'azione preferenziale di depurazione (clairance) sui piccoli bronchi e devono essere preferite alle espirazioni forzate che devono invece essere eseguite dopo le espirazioni lente.
  • le inspirazioni lente hanno di preferenza un'azione depurativa (di pulizia) sul tessuto polmonare
  • l'ostruzione delle vie aeree extratoraciche richiede un trattamento prevalentemente meccanico e nuove tecniche per quello che riguarda la pediatria

Questi principi hanno permesso di mettere a punto nuove tecniche di fisioterapia per il trattamento dell'ostruzione broncopolmonare:

NUOVE TECNICHE DI FISIOTERAPIA

Guy Postiaux

  • E l'inventore dell' ELTGeOL e dell'EDIC, tecniche di pulizia bronchiale dell'adulto e delll'adolescente e dell' ELPr, della PTE e del Pval nel neonato
  • Ha portato i primi elementi di convalida nella fisioterapia respiratoria del bambino, in special modo per ciò che concerne la bronchiolite del neonato
  • Ha messo a punto un metodo di valutazione clinico e fisioterapico specifico dell'ostruzione broncopolmonare del bambino : il bilancio fisioterapico specifico dell'ostruzione broncopolmonare
  • Ha dimostratoche l'auscultazione poteva essere per il fisioterapista un riferimento oggettivo diretto
  • Ha così dimostratoche il drenaggio posturale e il clapping devono essere considerate come tecniche obsolete e poco efficaci.
  • E' l'inventore insieme al Dr. Emile Lens di un procedimento automatico di misurazione delle sibilanti, delle apnee notturne e dei suoni del russare (ELENS-DSA Respiratory Sounds Analyser®)
  • Ha proposto con il Dr Emile Lens una nomenclatura resa più attuale dell'auscultazione polmonare per le linue latine e francophone
  • Ha proposto un nuovo appoccio per le patologie del polmone profondo e in special modo per la polmonite.
  • propone un nuovo approccio nel trattamento dell'ostruzione delle vie aeree extratroraciche del neonato per mezzo della D.R.R.+I
(per il significato delle sigle di abbreviazione delle tecniche cfr "Tecniche")


INDICAZIONI PER LA METODICA

Le indicazioni per le tecniche,sono poste a partire dal bilancio specifico, esse riguardano tutte le malattie ostruttive e restrittive reversibili dell'apparato respiratorio ad esempio

par exemple:

  • bronchiolite nel neonato
  • bronchite
  • bronchite sibilante
  • mucoviscidosi
  • sidrome d'immobilità ciliare - Kartagener
  • rinite, sinusite
  • polmoniti
  • BPCO (Broncopneumoaptia Cronica Obstruttiva)
  • bronchiettasie
  • asma


AGREMENT

L'insegnamento di questo metodo fa ora parte del programma ufficiale della fisioterapia nelle scuole e università belghe e estere ed è riconosciuto dalle autorità pubbliche di numerosi paesi che autorizzano e sostengono il suo insegnamento.

L'indicazione delle tecniche si basa sul bilancio fisioterapico specifico dell'ostruzione broncopolmonare di seguito descritta


FISIOTERAPIA COME PRIMO INTERVENTO

In questi ultimi anni, e specialmente a causa dell'apparire di numerosi ceppi batterici sempre più resistenti agli antibiotici, i messaggi allarmistici riguardanti gli abusi di prescrizione di antibiotici nella medicina di base e in quella ospedaliera si sono fatti sempre più numerosi. Ricordiamo dunque che in molti casi,la fisioterapia può rappresentare una valida alternativa all'uso di determinati medicamenti. La Giuria della Conferenza di Consenso Francofona sulla bronchiolite ha dato prova di coraggio e di onestà intellettuale e scientifica relativizzando l'importanza dell'azione terapeutica dei medicamenti in rapporto all'azione della fisioterapia respiratoria. E' per questa ragione che noi continuiamo a batterci per una "fisioterapia come primo intervento" nelle affezioni respiratorie acute del bambino.


PHYSIOTHERAPY OF FIRST INTENT

Over the last few years, alarmist messages related to abusive prescriptions of antibiotics , either in home or hospital medicine practise, were sent out regularly. It must be reminded that chest physiotherapy can represent an alternative to the use of some medications.

The jury of the "Conférence de Consensus Francophone sur la Bronchiolite du Nourrisson" has shown courage and intellectual and scientific honnesty by the relative positioning of the action of drug therapies with regard to chest physiotherapy. This one of the main reasons why we continue to plead for a "chest physiotherapy of first intent" in infant acute respiratory diseases.

TOP